Evanescenza – Finale

E Venere iniziò a impadronirsi dei suoi sogni. O meglio, Venere iniziò a manipolarle i sogni poiché ogni notte,
per sua grazia e delizia, iniziò a tormentarla con le sue fantasie.
La dea si insinuò lentamente nei sogni di lei. Dolcemente le faceva rivivere i momenti con lui, aggiungendo un particolare alla volta.
Notte dopo notte.

Continue reading

Advertisements

Evanescenza – Parte Prima

Lo sapeva non da tanto, ma ormai ne era certo: la visione della vita di Venere e Marte era sostanzialmente diversa.
Lui aveva avuto sempre un approccio semplice alle cose, complicate solamente dai soliti richiami del basso ventre di Venere, richiami che lo affascinavano e lo ammaliavano sempre come un ragazzino.
Lei era la migliore esponente di tutta quella complicazione che Venere era riuscita a creare.
Sensualità e dolcezza protette da uno strato nebuloso di insicurezza. In breve, uno spettacolo di femminilità.
Quando poi riuscivano a trovarsi lontano dai propri mondi, lei riusciva a regalargli momenti di una gioia e piacere infiniti.
La donna che sforzava di tenere nascosta, si mostrava con tutta la sensualità che Venere le aveva donato. E lui si perdeva in lei.

evanescenza

Continue reading